Stai cercando un partner digital? Richiedi una consulenza gratuita Qui >>>

TrendsLa cucina diventa arte: Gualtiero Marchesi a Seeds&Chips

dotmug dotmug2 anni ago4 min

Advertisement

Opere d’arte, non semplici piatti. A Seeds&Chips, la fiera internazionale della Food Innovation, arriva Gualtiero Marchesi, il maestro degli chef e il rivoluzionario della cucina italiana, per presentare il suo nuovo volume Opere works. Non un libro di ricette ma un percorso culinario fatto di immagini, che parlano attraverso un linguaggio che è quello dell’arte, riportando al concetto di composizione e all’idea di materia, “perché la cucina come la musica è fatta di compositori e di esecutori”.

Un progressista della cucina, sempre attento all’innovazione culinaria. Fin da giovanissimo, racconta lui stesso, affascinato dalle novità della cucina francese, “decisi di studiare quelle tecniche per riapplicarle nella cucina italiana”, anticipando così le tendenze e attualizzando la tradizione.

133 fotografie che raccontano anche la storia di successi dello chef di fama internazionale: dal suo famoso Riso, oro e zafferano, risotto alla milanese decorato con una foglia d’oro commestibile, al Dripping di pesce, che ripropone in chiave culinaria la tecnica di sgocciolamento del colore utilizzata dall’artista Jackson Pollock, alla più classica Costoletta di vitello rivisitata in chiave contemporanea.

Innovare esaltando la materia

Piatti ricercati e all’avanguardia che vogliono però, esaltare e difendere la semplicità della materia prima.

Se per il progressista Gualtieri infatti, applicare l’innovazione e la tecnologia in cucina è una cosa importante, ancora di più lo è preservare la materia, “considerata da tutti noi una cosa importante e poi strapazzata in ogni modo”. Il tutto per stupire anche a costo di sacrificare il gusto.

Nella semplicità invece, si racchiude il bello puro che, poi, è il vero buono.

dotmug

dotmug

"C’è una sola cosa orribile al mondo, un solo peccato imperdonabile: la noia". Oscar Wilde. Dalla redazione di Dotmug non ci annoiamo di certo. Sempre alla ricerca di notizie, condiviamo, twittiamo, instagrammiamo in costante connessione con il mondo digital.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.