Stai cercando un partner digital? Richiedi una consulenza gratuita Qui >>>

AppTrendsInstagram lancia la nuova feature “Shopping” anche in Italia

dotmug dotmug6 mesi ago6 min

Advertisement

Finalmente arriva anche in Italia la funzione “shopping” che Instagram ha lanciato negli Stati Uniti nel 2017. Non più intermediazione, ma la possibilità per gli utenti di acquistare direttamente sull’e-commerce del Brand. L’obiettivo è quello di incrementare gli acquisti via mobile e peri

Brand la grande opportunità di indirizzare la propria community direttamente sui loro e-commerce.

Shopping, come vendere gli outfit direttamente su Instagram

Shopping è uno strumento che permette alle aziende di inserire nei propri post speciali tag attraverso cui i visitatori potranno fare acquisti diretti. L’utente visualizzerà l’icona bianca di una borsa della spesa in basso a sinistra delle foto, cliccandoci sopra comparirà un pop-up che riporta il prezzo e un collegamento a una nuova pagina. Nel collegamento in-app sarà possibile avere ulteriori informazioni sul prodotto, oppure si potrà procedere con il pulsante “Acquista ora”. Per finalizzare lo shopping, gli users verranno indirizzati direttamente all’e-store del Brand.

Come ha spiegato Alberto Mazzieri, Industry Manager Facebook Italia, “l’obiettivo è fornire un’esperienza sempre più immersiva”. Da questo punto di vista, i marchi di moda sono quelli che potrebbero beneficiare maggiormente della funzione Shopping, non solo per il forte impatto visivo, ma anche perché i Millennials considerano Instagram la principale fonte di ispirazione in fatto di stile.

La feature è per ora gratuita e riservata soltanto alle aziende, o comunque ai profili business, e gli influencer e i fashion blogger saranno rimasti delusi nello scoprire le limitazioni: infatti non potranno taggare con Shopping i prodotti indossati. Dai vertici Instagram hanno fatto sapere che intendono monetizzare la nuova funzione consentendo alle aziende di mostrare le foto con i prodotti acquistabili anche ai non followers — una sorta di promozione dei post.

Acquisti da mobile: perché Instagram introduce Shopping

Si stima che l’80% degli users di Instagram segua un Brand e che oltre 200 milioni di persone visitino ogni giorno i profili business, profili che oggi hanno raggiunto il numero record di 25 milioni a livello globale. Senza contare che moltissimi degli account registrati sulla piattaforma appartengono a negozi virtuali, e che le Storie più visualizzate sono quelle appartenenti ai marchi.

Negli ultimi tre mesi il 39% delle persone ha acquistato articoli di moda direttamente da dispositivi mobile (tablet e smartphone). “Le persone vengono ogni giorno su Instagram per scoprire e acquistare prodotti dalle loro attività preferite”, ha affermato Jim Squires, Director Market Operations di Instagram, “e fare shopping direttamente su Instagram non è mai stato così semplice”.

Oltre la moda, Instagram Shopping tra food ed experiences

Dopo il successo negli Stati Uniti, la feature Shopping è stata lanciata in Italia e altri sette paesi (Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Brasile, Canada e Australia), ed entro l’anno dovrebbe essere estesa anche al resto del mondo. Instagram Shopping sta rivoluzionando l’esperienza di acquisto attraverso una nuova modalità di utilizzo dei Social. Eppure la moda non è l’unico trend della piattaforma: dal food ai viaggi, molti sono gli ambiti in cui Instagram detta tendenza. In un prossimo futuro anche questi settori potrebbero essere in grado di beneficiare della funzione Shopping. Per ora però, dice Mazzieri, “non sono taggabili i servizi”, anche se non si esclude una possibile estensione in questa direzione. Aspettiamo.

dotmug

dotmug

"C’è una sola cosa orribile al mondo, un solo peccato imperdonabile: la noia". Oscar Wilde. Dalla redazione di Dotmug non ci annoiamo di certo. Sempre alla ricerca di notizie, condiviamo, twittiamo, instagrammiamo in costante connessione con il mondo digital.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.