StartupTech Club: l’officina creativa di Dotfarm, dove si pensa “in digital”

Advertisement

L’utente é #alwaysconnected, in Italia il traffico da mobile cresce del 50% all’anno..

Secondo le statitishe del gruppo Nielsen l’89% del tempo speso su internet é dedicato a Mobile Apps.

Pensare “in digital” prima che lanciare prodotti digital, per essere credibili e proporsi in un mercato sovraffollato come quello del mobile. Che vuol dire? Parliamo di un meccanismo che inizia all’interno di un’azienda, in particolare nei processi di lavoro, nell’approccio al mercato, nell’analisi dei trends e nella relazione con le realtá innovative esistenti, questo é il nostro Tech ClubÉ necessario sentirsi parte di un sistema, startup che sperimentano e ricercano, avendo come obiettivo innovazione e condivisione del know how. Nella consapevolezza di questo obiettivo ogni giorno sperimentiamo soluzioni e modalitá di lavoro, attraverso un crowd-based model. Il nostro focus é sul “digital universe”, sperimentiamo, testiamo e sviluppiamo mobile apps. Partendo da una “digital-vision”, testiamo nuovi prodotti e revenue models, sempre product-oriented, con l’obiettivo di sviluppare diversi modelli di comportamento e relazione. I nostri prodotti sono mobile, considerando la crescita del mercato e l’assoluta supremazia della App economy, ma l’approccio mobile first è anche una scelta. Il digital è ubiquitous, wereable e non è possibile immaginare un’experience innovativa e totalizzante prescindendo dalla mobilità che definisce nuovi modelli di relazione e differenti tipologie di contenuto e di fruizione. Considerando l’assoluta supremazia dell’app economy e la crescita di prodotti dedicati al networking e al business abbiamo sviluppato Coffee Up.

Coffee Up: un nuovo modo di fare business

Da quale bisogno siamo partiti? Abbiamo considerato tre trends dominanti: crescita dei meet up in Europa, lo sviluppo di spazi di coworking anche in Italia dove condividere competenze, e il trend delle messaging app, ovvero sviluppo di modelli di business che partono da una semplice chat. Cosí nasce Coffee Up, un modello di business informale, un network che mette in relazione professionisti che sviluppano progetti innovativi e risorse che cercano collaborazione. Le features piú importanti sono: Timing projets, realtá aumentata, mappa geolocalizzata e messaging apps. Perché abbiamo bisogno di Coffee up? Non possiamo aspettare, l’opportunitá é di creare un sistema interconnesso con focus su relazione e comunicazione diretta. Coffee Up è non solo un tool per il networking, ma un nuovo approccio al concetto di lavoro e di imprenditoria. Parliamo di crowdsourcing non solo finanziario ma soprattutto creativo, dove strumenti informali e consolidati sul mercato (come le messaging app) rivoluzionano l’approccio al business e alle sue dinamiche.

coffee Up

Flick on Food: la prima wiki food

Il food é il trend dominante del 2015 e si prevede il suo sviluppo crescente almeno per i prossimi 5 anni. Andiamo a monte del bisogno, rispetto alla crescita di prodotti food focalizzati su geolocalizzazione e delivery, noi puntiamo alla conoscenza e alla creazione di una total food experience. Un UGC food engine, dove la conoscenza si fonde con l’intrattenimento, riunendo tutto il mondo food, da informazioni organolettiche alla blogosfera, tutto in un solo prodotto. Conoscenza collettiva ed enciclopedica unita ad un experience tipica del gaming, questa é la rivoluzione di Flick on Food.

flick on food tech club

Influencer app: Food, Musica e Fashion

Dall’analisi dei digital trends e dal bisogno diffuso di personalizzazione dei contenuti, abbiamo sviluppato una piattaforma mobile che connette tutti i canali degli influencer e o del Brand in un’unica app. Una custom app che organizza in moduli tutto il mondo dell’influencer, declinando la personalizzazione dell’interfaccia e delle informazioni alla sensibilitá dell’utente e al suo bisogno di interazione. L’influencer App platform è scalabile, perfettamente integrabile nel management della celebrity e soprattutto monetizzabile! Grazie all’influencer app Celebrity Agencies, Management, Tour operator potranno rivoluzionare il loro lavoro, e il modo di fare business con gli strumenti digitali.

influencer app tech club

Michela Di Nuzzo

Michela Di Nuzzo

« Se scrivo ciò che sento è perché così facendo abbasso la febbre di sentire». - Fernando Pessoa Giornalista e co-founder, vivo il digital come imprenditrice e appassionata. Percepisco il cambiamento come un'opportunitá mai una minaccia. Occhi spalancati e orecchie aperte, sempre pronta alla condivisione, la chiave di ogni evoluzione.

3 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.