Stai cercando un partner digital? Richiedi una consulenza gratuita Qui >>>

StartupFlick on Food chiude il primo round: valorizziamo il Made in Italy

Advertisement

FLICK ON FOOD riceve un finanziamento di 80k € con valutazione positiva da Intesa San Paolo e Medio Credito Centrale

Il finanziamento ricevuto sarà utilizzato per sviluppare il “Food Hub” di cui Flick on Food app è uno degli strumenti principali. Continua il processo di internazionalizzazione dell’app e lo sviluppo di un marketplace ad hoc per la vendita dei prodotti.

Milano, 5 giugno 2017. Dotfarm è un digital creative studio, che punta su sviluppo e engagement di prodotti digital. Social strategy, monetization, developing, UX design, sono i campi in cui opera l’agenzia milanese. Nata a Londra e poi sviluppatasi in Italia, grazie al lavoro dei due soci fondatori: Michela Di Nuzzo e Leo Mauriello. All’interno un Tech Club che si occupa di analisi, benchmarking, sviluppo, design di nuovi prodotti da lanciare sul mercato. Lavoro che viene svolto da un team dedicato di sviluppatori, designer, product manager, content editor.

Primo Round Flick on Food | Da il Sole24Ore

FLICK ON FOOD creata nel 2016, nasce come SPIN OFF di Dotfarm, ma da subito diventa il prodotto di punta. La prima wiki food app al mondo con focus su ingredienti, varietà locali, prodotti Made In Italy. Un progetto che punta sul territorio, sul nostro patrimonio enogastronomico, ma lo fa con uno spirito internazionale. L’app è presente sugli STORE, disponibile per piattaforme IOS e Android, in lingua italiana e inglese ed è gratuita.

L’utente, di fronte all’ennesima app di food, deve avere in mano qualcosa che gli consenta di poter vivere un’esperienza interattiva e realtime con il cibo. Per questo abbiamo creato un prodotto ‘wiki’, collaborativo e con un’intelligenza collettiva.
racconta Leo Mauriello – co-founder della startup Dotfarm e co-ideatore di Flick on Food.

Ci siamo accorti che sul mercato nazionale e internazionale non esiste un’app che parli degli ingredienti. I temi sono: delivery, ricette, chef, ma quasi mai materia prima. Albicocca di Galatone, Carciofo bianco di Pertosa, Nespola di Trabia, sono solo alcune delle varietà locali, purtroppo poco conosciute, ma che grazie a Flick on Food si possono esplorare in una maniera unica. racconta Michela – co-founder della startup Dotfarm e co-ideatore di Flick on Food.

Il primo finanziamento ci permetterà di operare in tre direzioni:

  • Sviluppare un MARKETPLACE con vendita diretta dei prodotti Made in Italy.
    Attraverso la costruzione di un network dedicato di produttori, chef, food addicted e consorzi (tutti i protagonisti della Food Industry)
  • si potranno acquistare FOOD EXPERIENCE, legate al territorio e alle specialità nostrane. Una modalità inesplorata per vivere gli ingredienti nel territorio di origine e produzione, valorizzando i luoghi e la cultura a cui ogni prodotto è legato.
  • Il terzo obiettivo è quello di ampliare il target, sviluppando la PIATTAFORMA WEB, in modo da offrire all’utente una Total Food Experience.

Web: www.flickonfood.com
fb / tw / Ig: @flickonfood

Michela Di Nuzzo

Michela Di Nuzzo

« Se scrivo ciò che sento è perché così facendo abbasso la febbre di sentire». - Fernando Pessoa Giornalista e co-founder, vivo il digital come imprenditrice e appassionata. Percepisco il cambiamento come un'opportunitá mai una minaccia. Occhi spalancati e orecchie aperte, sempre pronta alla condivisione, la chiave di ogni evoluzione.