Stai cercando un partner digital? Richiedi una consulenza gratuita Qui >>>

DataI teenagers abbandonano Facebook: crescono Instagram e Snapchat

Advertisement

Fino a poco tempo fa Facebook si posizionava come il social dominante nelle nostre vite, ma qualcosa sta cambiando, in particolare tra i teen agers. Negli ultimi anni è passata delle app preferite fra gli adolescenti americani, a non classificarsi nemmeno tra le prime tre più utilizzate. A confermarlo sono gli ultimi dati emersi dalla ricerca del Pew Research Center. I giovanissimi considerano Facebook come un social network per restare in contatto con parenti, insegnanti e compagni di scuola, mentre i luoghi virtuali dove esprimere la propria creatività sono diventati altri.

Perché i teen non usano Facebook

La ricerca stima che negli Stati Uniti soltanto il 51% dei teenagers tra i 13 e i 17 anni ammette di usare quotidianamente Facebook. Un calo notevole se si considera che la stessa indagine fatta nel 2015 aveva evidenziato una percentuale ben più alta, del 71%. Secondo Pew, dallo studio di quest’anno emerge che il numero di adolescenti attivi su Facebook è notevolmente inferiore rispetto a YouTube (85%), Instagram (72%) e Snapchat (69%). Bisogna soprattutto sottolineare la crescita esponenziale di Instagram che vanta un importante aumento dei propri utenti teen rispetto al 2015 quando la percentuale si aggirava intorno al 52%. Inoltre, la ricerca ha evidenziato come l’utilizzo di Facebook sia anche legato alla condizione socio-economica degli adolescenti: il 70% giovani provenienti da una famiglia con reddito inferiore a 30,000 dollari all’anno è più incline a passare il tempo su Facebook, mentre quelli provenienti da ceti più elevati preferiscono FB in una percentuale minore (10%). Si riscontrano differenze di utilizzo anche a seconda dell’etnia e del sesso: le ragazze preferiscono Snapchat (42%); i ragazzi bianchi prediligono YouTube (39%); gli adolescenti neri considerano Facebook il principale social network (26%); mentre gli adolescenti bianchi scelgono Snapchat (41%). In ogni caso, nonostante la fuga degli adolescenti, Facebook resta ancora il più grande social network al mondo, con i suoi 2.2 miliardi di utenti mensili.

In Italia gli adolescenti usano instagram

E in Italia? L’ultima ricerca di Blogmeter fotografa l’uso dei social network nel Belpaese, dove in cima alla classifica delle piattaforme preferite resta, come nel 2017, Facebook (84%). Ma anche Instagram scala le classifiche, conquistando soprattutto i giovanissimi e crescendo in un anno dal 40 al 46%. Anche YouTube è tra le app preferite dagli italiani, ma si mantiene lontano dai numeri raggiunti negli Stati Uniti. Blogmeter, che anche quest’anno ha condotto la ricerca “Italiani e Social Media”, già lo scorso anno aveva sottolineato che i teenagers italiani tra i 15 e i 17 anni dichiarano di dedicare molto più tempo a Instagram e YouTube che a Facebook.

Insomma, tra gli italiani della Generazione Y spopola Instagram: secondo dati del Politecnico, i post sul social network fotografico a Milano sono decuplicati nel giro di un anno. Non solo. Anche Snapchat spopola tra i giovani. Ma, almeno in Italia, queste piattaforme stanno registrando un crescente numero di utenti 36-45 anni: non sono user attivi — cioè non postano con frequenza — ma seguono altri profili e interagiscono con questi.

Nadeesha Dilshani Uyangoda

Nadeesha Dilshani Uyangoda

Editor freelance, blogger, attivista, studentessa. Lettrice ossessiva e scrittrice compulsiva. Italiana per cultura, srilankese per eredità — sempre a metà tra due mondi. Millennial che preferisce la carta, ma si adegua al digitale per paura dell’estinzione.

2 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.