Stai cercando un partner digital? Richiedi una consulenza gratuita Qui >>>

EventiMaker Faire Roma 2018: facciamo il punto sull’innovazione

Leo Mauriello Leo Mauriello12 mesi ago6 min

Advertisement

Democratizziamo la tecnologia, rendiamola accessibile ai produttori, a coloro che possono raccontare in maniera unica l’eccellenza dei prodotti e dei territori locali.

Michela Di Nuzzo, Co-Founder Flick on food

 

Il Maker di oggi e l’inventore di ieri

“The past ten years have been about discovering new ways to create, invent, and work together on the Web. The next ten years will be about applying those lessons to the real world.” 
― 
Chris Anderson, Makers: The New Industrial Revolution

Non lo si percepisce in apparenza, ma il “maker digitale” è molto (quasi geneticamente) diverso dall’originario “inventore analogico”. Il suo DNA è figlio di concetti  come community, rete, connessioni digitali, che sostituiscono le micro-comunità delle “invenzioni” nate nei garage, negli scantinati di famiglia e costruite all’interno di comunità locali e culture omogenee. Oggi il focus si è spostato dalla prossimità spaziale a quella d’interesse, per cui persone con storie, esigenze, culture e obiettivi diversi si ritrovano a collaborare per il fine comune di migliorarsi e cambiare un pezzo di mondo attraverso la tecnologia.

Il Maker Faire, punto di riferimento per l’innovazione

Maker Faire Rome - Flick on Food

Dunque, la quarta rivoluzione industriale ritorna dal virtuale al reale con un approccio diverso: più radicale, concreto, settoriale e prepotente (poiché iperconnesso e multiculturale). Nasce l’esigenza di incontrarsi, che nel 2006 si concretizza con la prima edizione del Maker Faire di Bay Area, San Francisco (luogo simbolo del movimento). Il progetto originale ideato dalla rivista “Make”, nel corso degli anni ha assunto sempre più importanza. Dall’appuntamento originale è nata una rete mondiale con eventi sparsi in tutto il mondo. L’edizione romana rappresenta la fiera più grande dopo quella di San Francisco, con oltre 100 mila presenze nella scorsa edizione.

Maiker Faire 2018, l’edizione della capitale

Flick on Food VR Patent

Torna la Maker Faire 2018 – The European Edition, dal 12 al 14 ottobre, con 700 progetti da 61 nazioni su 100 mila metri quadrati su sette padiglioni. La visione della tecnologia è essenzialmente miglioramento concreto del benessere delle persone, non a caso quest’anno oltre ai temi di scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento, business, c’è grande attenzione a  food sustainability and innovation con l’intervento del Future Food Institute. Oltre ad alimentare il dibattito con panel e approfondimenti, il Future food parteciperà attivamente attraverso le startup selezionate, realtà che operano esclusivamente nella food innovation. Noi di Flick on Food, che da sempre valorizziamo ingredienti locali e Made in Italy, presenteremo un nostro patent “Flick on Food agrifood VR Kit”, il primo sistema di produzione VR UGC focus sul mercato food-tourism. La nostra mission è “democratizzare” la produzione di contenuti VR nel mondo agrifood, e rendere accessibile la tecnologia.

Leo Mauriello

Leo Mauriello

I'm characterized by a great curiosity, that drives me to achieve important goals and new challenges. I'm a web and digital marketer mainly focused on digital strategy and social advertising with design, programming and digital analyst skills.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.