EconomiaMakeyourpoint la campagna GoDaddy: al centro gli imprenditori

Advertisement

“Sono le nostre scelte che dimostrano quello che siamo veramente, molto più che le nostre capacità.” – J.K. Rowling

È nei momenti più difficili, complessi da punto di vista storico, sociale e umano, che è necessario dare un segnale. Quantomeno è in circostanze come queste, così complicate, che si avverte il bisogno di rimettere in discussione tutto. A partire anche dal proprio lavoro. E chi ha scelto di fare impresa, ha comunque in qualche modo accettato i rischi e le complessità, del dover gestire anche momenti bui. Sono contenta di aver partecipato alla campagna digital Makeyourpoint”, lanciata da GoDaddy in collaborazione con l’agenzia Alkemy.

Gli imprenditori hanno bisogno oggi più che mai di credere nel futuro.
Iniziando a ricostruire il presente, cogliendo tutte le opportunità della digitalizzazione, per tutti un’occasione unica di cambiamento e di scoperta, di sistemi e soluzioni fino ad ora mai esplorati.

Makeyourpoint: al centro gli imprenditori

Al centro della campagna – attualizzata alla luce dell’attuale situazione – ci sono i volti e le storie reali dei piccoli e medi imprenditori italiani, impegnati nella trasformazione digitale come strumento per ripartire prima e con più forza dopo le chiusure imposte e la prospettata ripresa a scaglioni delle attività produttive e commerciali. Se prima per una PMI o un commerciante un sito o ecommerce poteva essere un “nice to have”, ora diventa un asset strategico e dunque la campagna coerentemente si snoda attorno al nuovo concetto di punto: punto di partenza, punto di forza e punto di riferimento (.dipartenza, .diforza, .diriferimento).

«Con questa campagna vogliamo rivolgerci in particolare a tutti gli imprenditori che in questo momento di difficoltà si ritrovano a dover reinventare la propria attività, portando per la prima volta online il proprio business o cercando di migliorarlo – spiega Gianluca Stamerra, Regional Director per l’Italia e la Spagna -. Con esempi concreti di persone che hanno raggiunto il successo grazie al digitale, non solo vogliamo creare empatia e fiducia, ma dimostrare come sia possibile dare una svolta digitale a qualunque business, grazie al supporto e agli strumenti messi a disposizione da GoDaddy».

Protagonisti della campagna multisoggetto sono veri imprenditori. Simona Prandi di Business and Wealth Training Academy racconta il suo “punto di partenza” con “Siti Web + Marketing”, la nuova suite integrata progettata da GoDaddy appositamente per aiutare le piccole imprese, anche prive di competenze tecniche specifiche. Michela di Nuzzo di Flick on Food, prima multipiattaforma digital nel mondo del cibo, mette in evidenza il suo “punto di riferimento”:  le soluzioni di web hosting di GoDaddy, la cui alta affidabilità e le elevate performance sono ideali per la creazione di un sito web professionale. E Roberto Dibenedetto della gioielleria Nove25 racconta il suo “punto di forza”, ovvero i certificati SSL di GoDaddy che consentono di essere riconosciuti dai browser e dai motori di ricerca come siti affidabili, così da offrire agli utenti di navigare sul sito in maniera sicura ed effettuare transazioni e inserimento di dati in tutta tranquillità.

«Siamo orgogliosi di essere al fianco di GoDaddy in un momento storico come questo in cui è particolarmente importante trovare soluzioni nuove per comunicare con il proprio target in modo innovativo. La nuova campagna, riconvertita dall’OOH a properties digitali, permetterà a GoDaddy di essere presente agli occhi dei consumatori e diventare un esempio di positività e resilienza per tutte le aziende che vogliono reagire ed uscire più forti dall’emergenza», ha dichiarato Duccio Vitali, CEO di Alkemy.

Michela Di Nuzzo

Michela Di Nuzzo

« Se scrivo ciò che sento è perché così facendo abbasso la febbre di sentire». - Fernando Pessoa Giornalista e co-founder, vivo il digital come imprenditrice e appassionata. Percepisco il cambiamento come un'opportunitá mai una minaccia. Occhi spalancati e orecchie aperte, sempre pronta alla condivisione, la chiave di ogni evoluzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.